Erasmus+ “Labour Integration in Europe” 2016-2017; 2017-2018; 2018-2019

The project 'Labour Integration in Europe' aims at enhancing the opportunities for students and refugees in the EU through acquiring knowledge about culture and requirements of possible future employers. The main objective is to increase the employability and career perspectives of our students on EU-level, especially with respect to living and working in an intercultural context.

Youth unemployment on the one hand and lack of qualified employees on the other hand will be a key challenge for our students.  With the current speed of technological innovations, the existing school curricula often lag behind. At the current rate of change we prepare students for jobs and tasks which don’t even exist yet.

Despite the economic situation, employers are willing to offer jobs but are not satisfied with the encountered qualifications and social skills. Furthermore, in the age of globalization, young people entering the world of work are increasingly expected to work in and adapt to multicultural environments.

The influx of refugees to Europe poses new challenges on the labour market. To ensure a peaceful coexistence and to promote integration, it is of vital importance to familiarize them with our cultures and the expectations they will have to meet on the labour market.

The project Labour Integration in Europe prepares our students for these challenges. Students establish contact and in the first transnational meeting they present information on their domestic school systems and labour market.

Il progetto 'Labour Integration in Europe' mira al miglioramento per studenti e rifugiati in Europa della cultura europea e delle esigenze dei futuri sbocchi lavorativi

Il principale obiettivo è il potenziamento delle prospettive di assunzione dei nostri studenti su scala europea, specialmente in considerazione del contesto culturale e lavorativo. La disoccupazione giovanile da un lato e la mancanza di figure professionali dall'altro sono un ostacolo per i nostri studenti. Con la velocità delle innovazioni tecnologiche il curriculum vitae risulta essere spesso anacronistico. Con l'attuale velocità dei cambiamenti culturali, prepariamo gli studenti per lavori che non esistono ancora.

Nonostante la situazione economica, le aziende offrono posizioni lavorative che non sono reperibili nelle classiche qualifiche e competenze scolastico - formative.. Inoltre, nell'era della globalizzazione, ai giovani che si avvicinano al mondo del lavoro viene richiesto di integrarsi e adattarsi in un ambiente multiculturale.

L'influenza dei rifugiati in Europa pone nuove sfide sul mercato del lavoro. Per garantire una convivenza pacifica e promuovere l'integrazione, è di vitale importanze che i rifugiati familiarizzino con le nostre usanze e con le richieste che incontreranno nel mondo del lavoro.

Il progetto 'Labour Integration in Europe' prepara i nostri studenti a queste sfide. Gli studenti stabiliscono dei contatti tra loro con le nuove tecnologie,  e, durante primo incontro, presentano le informazioni raccolte sul loro sistema scolastico e sul mercato del lavoro.

Target groups:

• Students and refugees, 16-20 years old

Studenti e rifugiati dai 16 ai 20 anni.

• Employers of the European market

Aziende e Mercato Comune Europeo

• Schools and school authorities that intend to focus their curricula on specific requirements of the labour market.

Scuole e istituzioni che focalizzano i loro curricula sul mercato del lavoro.

• Local communities, municipalities, public

Comunità locali, Comuni, settore pubblico.

Partecipating schools:

Scuole coinvolte:

Sogndal vidaregåande skule (NORWAY)

Belfast Boys' Model School (NORTHERN IRELAND)

Albert-Schaeffle-Schule Nuertingen (GERMANY)

Istituto Tecnico Industriale L. Trafelli (ITALY)

Web site:

https://labouriieu.org/

20181201 132031 FILEminimizer