Stampa

Valutazione del Comportamento

 

CRITERI di VALUTAZIONE del COMPORTAMENTO

Delibera del Collegio dei Docenti 9 maggio 2011

Indicatori

voto

  1. Scrupoloso rispetto del Regolamento d’Istituto
  2. Frequenza assidua e puntualità
  3. Puntuale e serio svolgimento delle consegne scolastiche
  4. Interesse e partecipazione propositiva alle lezioni ed alle attività della scuola
  5. Ruolo positivo nella classe, connotato daattenzione e disponibilità verso gli altri

10

  1. Rispetto delle norme disciplinari d’Istituto
  2. Frequenza assidua o assenze sporadiche, rari ritardi e/o uscite anticipate
  3. Costante adempimento dei doveri scolastici
  4. Interesse e partecipazione attiva alle lezioni
  5. Ruolo positivo ed equilibrato nel gruppo classe

9

  1. Osservazione regolare delle norme fondamentali relative alla vita scolastica
  2. Alcune assenze, ritardi e/o uscite anticipate
  3. Svolgimento regolare dei compiti assegnati
  4. Discreta attenzione e partecipazione alle attività scolastiche
  5. Ruolo corretto all’interno del gruppo classe

8

  1. Episodi limitati e non gravi di mancato rispetto del regolamento scolastico
  2. Ricorrenti assenze, ritardi e/o uscite anticipate
  3. Svolgimento saltuario dei compiti assegnati
  4. Partecipazione discontinua all’attività didattica e saltuario disturbo
  5. Rapporti sufficientemente corretti con gli altri

7

  1. Episodi ripetuti di mancato rispetto del regolamento scolastico, anche soggetti a sanzioni disciplinari
  2. Frequenti assenze e numerosi ritardi e/o uscite anticipate
  3. Mancato svolgimento dei compiti assegnati
  4. Scarsa partecipazione alle lezioni e disturbo dell’attività didattica
  5. Comportamento scorretto nel rapporto con insegnanti e/o compagni

6

  1. Gravi episodi che hanno dato luogo a sanzioni disciplinari con sospensione superiore ai 15 gg. (di competenza del Consiglio di Istituto) :condizione necessaria
  2. Numerose assenze e continui ritardi e/o uscite anticipate
  3. Mancato svolgimento dei compiti assegnati
  4. Continuo disturbo delle lezioni e completo disinteresse per le attività didattiche
  5. Comportamento scorretto nel rapporto con insegnanti e compagni

5

Dal 2 giugno 2015 è entrata in vigore la COOKIE LAW. Il Garante per la Protezione dei dati Personali ha pubblicato il provvedimento n.229 inerente la “individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie”. 

Questo sito utilizza cookie tecnici. Per maggiori informazioni clicca sul pulsante "Leggi l'informativa".